News — 20 febbraio 2020 12:46

TOM WALKER headliner di SPILLA

SPILLA 2020
– QUATTORDICESIMA EDIZIONE -


www.spillafestival.it

CON BEN TREDICI EDIZIONI DI SUCCESSO ALLE SPALLE,
SPILLA TORNA NELLA CITTÀ DI ANCONA CON UNA LINE UP DI GRANDE RILIEVO.

L’EDIZIONE 2020 DI SPILLA SI PREANNUNCIA COME UNO DEGLI
APPUNTAMENTI IRRINUNCIABILI DELLA STAGIONE.

HEADLINER DI QUESTA QUATTORDICESIMA EDIZIONE:

GIOVEDÌ 16 LUGLIO 2020
ANCONA – MOLE VANVITELLIANA

Banchina Giovanni da Chio, 28, 60121 Ancona
Biglietto: 30,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su www.ticketmaster.it e www.ticketone.it 

TOM WALKER,
il cantautore multiplatino vincitore del “British Breakthrough Act” ai Brit Awards 2019,
torna in Italia per una serie di appuntamenti live, dopo il grande successo di
What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”.

Il suo successo è inarrestabile:
la hit radiofonica “Leave A Light On” è stata certificata platino in 15 Paesi (DOPPIO PLATINO in Italia) con 2 milioni di copie vendute solo nel Regno Unito e con oltre 418 milioni di stream globali, “Just You and I”, (PLATINO in Italia) ha venduto 1 milione di copie e conta oltre 300 milioni di stream globali, l’attuale singolo in rotazione radiofonica “Better Half Of Me”, contenuto nella versione deluxe dell’album che ha conquistato il #1 nel Regno Unito, continua a scalare le classifiche internazionali.
Tom Walker ha raggiunto a oggi 1 miliardo e mezzo di stream, 7 milioni di singoli e 1 milione di dischi venduti.

Il viaggio di Tom inizia a Glasgow nel 1991, il 17 dicembre, dove rimane tre anni prima di trasferirsi con la famiglia in una piccola cittadina vicino a Manchester. Tom scopre di amare la musica molto presto e compra la sua prima chitarra a 13 anni. Rimane letteralmente folgorato da “Thriller” di Michael Jackson (ancora oggi il suo album preferito) e, a differenza dei suoi compagni di classe, si appassiona di AC/DC e Foo Fighters ma anche degli Underworld, dei Prodigy e dei Muse. Importantissima in questa fase è l’influenza del padre sia per i gusti musicali che per l’incoraggiamento che riesce a infondere al figlio.
Dopo essere riuscito a recuperare il materiale per registrare a casa, Tom inizia a scrivere canzoni, ma non riesce a trovare nessuno nel Paese in cui vive che riesca a suonare con lui, così inizia a studiare da solo. Frequenta il college e impara il basso e la batteria per poi iniziare finalmente a suonare nella sua prima band. Prima di riuscire a ottenere i risultati sperati con la musica, però, Tom deve affrontare una serie di lavori non molto gratificanti per lui. Si iscrive a un corso di laurea in songwriting alla London University.
What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”, il cui titolo è tratto da una delle più belle canzoni d’amore di Walker, “Blessings”, include 12 tracce scritte o co-scritte dallo stesso artista.
All’interno del progetto discografico, certificato platino nel Regno Unito, oltre a “Leave A Light On”, “Just You And I” e “Better Half Of Me”, anche “Angels”, “My Way” e “Not Giving In”. Tra i brani contenuti nell’album spicca anche un duetto con Zara Larsson in “Now You’re Gone”.
Mentre “Leave A Light On” ha fatto conoscere Tom Walker come rivelazione globale, il suo album senza dubbio lo consolida come uno degli artisti più entusiasmanti della scena musicale contemporanea.

SPILLA È UNO DEGLI EVENTI PIÙ RILEVANTI E DI SPICCO DELL’ESTATE ITALIANA.
LA RASSEGNA IN CUI LA VERA E UNICA PROTAGONISTA È LA BUONA MUSICA.
Ciò che distingue maggiormente Spilla da tutti gli altri festival italiani sono LE LOCATIONS.
Giunta alla sua tredicesima edizione, il festival sceglie nuovamente lo splendido scenario della città dorica con le sue piazze storiche e i suoi scorci sul mare per una programmazione senza eguali.
Affacciata sull’Adriatico, Ancona è uno dei gioielli del centro Italia: città d’arte ricca di monumenti, con oltre duemila anni di storia, con i suoi caratteristici vicoli del centro e i monumenti che si affacciano sul porto come palchi di un teatro.
Il Main Stage di Spilla è uno dei gioielli della città: la Mole Vanvitelliana, ex Lazzaretto, realizzata dal Vanvitelli nel ‘700. Il complesso monumentale, che da sempre rappresenta un importante contenitore di esposizioni d’arte e spettacoli, ospiterà le attività culturali presentate nel cartellone del festival.
Protagonisti delle scorse edizioni Mumford and Sons, The Lumineers, Billy Corgan, Rag’n’Bone Man, James Bay, LP, Belle & Sebastian, Passenger, Richard Ashcroft, Local Natives, Anna Calvi, Johnny Marr e tanti altri.

TOM WALKER: www.iamtomwalker.com | www.facebook.com/IamTomWalker | twitter.com/iamtomwalker | www.instagram.com/iamtomwalker | www.youtube.com/user/TomWalkerVEVO

Tags:
  • Condividi l'articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg