— 5 dicembre 2017 18:20

TOM WALKER

TOM WALKER, il cantautore multiplatino vincitore del “British Breakthrough Act” ai Brit Awards 2019, torna in Italia per una serie di appuntamenti live, dopo il grande successo di “What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”.

Il suo successo è inarrestabile: la hit radiofonica “Leave A Light On” è stata certificata platino in 15 Paesi (DOPPIO PLATINO in Italia) con 2 milioni di copie vendute solo nel Regno Unito e con oltre 418 milioni di stream globali, “Just You and I”, (PLATINO in Italia) ha venduto 1 milione di copie e conta oltre 300 milioni di stream globali, l’attuale singolo in rotazione radiofonica “Better Half Of Me”, contenuto nella versione deluxe dell’album che ha conquistato il #1 nel Regno Unito, continua a scalare le classifiche internazionali.
Tom Walker ha raggiunto a oggi 1 miliardo e mezzo di stream, 7 milioni di singoli e 1 milione di dischi venduti.

Il viaggio di Tom inizia a Glasgow nel 1991, il 17 dicembre, dove rimane tre anni prima di trasferirsi con la famiglia in una piccola cittadina vicino a Manchester. Tom scopre di amare la musica molto presto e compra la sua prima chitarra a 13 anni. Rimane letteralmente folgorato da “Thriller” di Michael Jackson (ancora oggi il suo album preferito) e, a differenza dei suoi compagni di classe, si appassiona di AC/DC e Foo Fighters ma anche degli Underworld, dei Prodigy e dei Muse. Importantissima in questa fase è l’influenza del padre sia per i gusti musicali che per l’incoraggiamento che riesce a infondere al figlio.
Dopo essere riuscito a recuperare il materiale per registrare a casa, Tom inizia a scrivere canzoni, ma non riesce a trovare nessuno nel Paese in cui vive che riesca a suonare con lui, così inizia a studiare da solo. Frequenta il college e impara il basso e la batteria per poi iniziare finalmente a suonare nella sua prima band. Prima di riuscire a ottenere i risultati sperati con la musica, però, Tom deve affrontare una serie di lavori non molto gratificanti per lui. Si iscrive a un corso di laurea in songwriting alla London University.
What A Time To Be Alive (Deluxe Edition)”, il cui titolo è tratto da una delle più belle canzoni d’amore di Walker, “Blessings”, include 12 tracce scritte o co-scritte dallo stesso artista.
All’interno del progetto discografico, certificato platino nel Regno Unito, oltre a “Leave A Light On”, “Just You And I” e “Better Half Of Me”, anche “Angels”, “My Way” e “Not Giving In”. Tra i brani contenuti nell’album spicca anche un duetto con Zara Larsson in “Now You’re Gone”.
Mentre “Leave A Light On” ha fatto conoscere Tom Walker come rivelazione globale, il suo album senza dubbio lo consolida come uno degli artisti più entusiasmanti della scena musicale contemporanea.

TOM WALKER: www.iamtomwalker.com | www.facebook.com/IamTomWalker | twitter.com/iamtomwalker | www.instagram.com/iamtomwalker | www.youtube.com/user/TomWalkerVEVO

  • Condividi l'articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg