In Tour — 20 ottobre 2017 20:00

KHRUANGBIN

A tre anni di distanza dal loro acclamato disco d’esordio, “The Universe Smiles Upon You”,
i KHRUANGBIN, trio psichedelico texano,
fanno ritorno sulla scena musicale con “Con Todo El Mundo”,
in uscita a Gennaio 2018 via Night Time Stories/Dead Oceans.

Maria También“, pubblicato lo scorso 2 Novembre, è il primo singolo estratto.
https://youtu.be/7hlGqj3ImQI

In Italia a Febbraio per un’UNICA DATA:

MARTEDÌ 20 FEBBRAIO
TORINO – SPAZIO211

www.spazio211.com
Via Francesco Cigna, 211, 10155 TO
Biglietto: 10 euro + d.p.
Prevendite disponibili su www.spazio211.com da Venerdì 24 Novembre alle ore 9.00

I Khruangbin sono Laura Lee (basso), Mark Speer (chitarra) e Donald “DJ” Johnson (batteria).
Il loro sound è una miscela di funk tailandese anni ’60, di rock persiano anni ’70, di sinfonie algerine anni 80’, con un tocco disco, psichedelico, soul e di musica delle Isole Baleari.
Il loro album di debutto “The Universe Smiles Upon You” del 2015 è stato fortemente influenzato dalle cassette di musica tailandese anni ’60 e ’70 che la band ha ascoltato nei lunghi viaggi in auto nella campagna texana. Con il nuovo “Con Todo El Mundo” l’ispirazione si allarga all’Asia sudorientale ma anche al funk e all’anima del Mediterraneo e del Medio Oriente, in particolare l’Iran.
“Con Todo El Mundo” è in parte dedicato al nonno messicano-americano di Laura Lee, una presenza formativa nella vita della bassista. Dice: “Mio nonno mi chiedeva sempre ‘Cómo me quieres?’ (quanto mi ami?) E accettava solo una risposta: ‘Con todo el mundo’ (con tutto il mondo). Khruangbin è il mondo che abbiamo creato”.
Il video del primo singolo, “Maria También”, pubblicato il 2 Novembre 2017, racconta la storia delle donne iraniane prima della rivoluzione del 1979. Il video vuole celebrare la loro creatività, la loro libertà e la loro capacità di esprimersi, mostrando un lato delle donne del Medio Oriente che spesso non viene messo in evidenza nel Mondo occidentale.
Le donne del video fanno tutte parte di una grande comunità di artisti, cantanti, ballerini e cantautori che sono stati esiliati dalla rivoluzione. Con questo video, Khruangbin vogliono puntare il riflettore su queste donne e onorare la loro arte messa a tacere.
Con una fanbase numerosa e proveniente da ogni parte del mondo, il trio si è esibito negli Stati Uniti, Regno Unito, Europa, in tour con artisti del calibro di Father John Misty e Massive Attack.
Ospiti di festival come Glastonbury, SXSW, The Great Escape e molti altri, tra i loro fan si annoverano Iggy Pop, Haley Joel Osment, Lee Hyori, la più grande star coreana.
Il trio si esibisce inoltre settimanalmente, ogni venerdì mattina, in un djset in diretta Facebook chiamato AIR KHRUANG. Ogni episodio è registrato da una città diversa: Addis Ababa, Tehran, Istanbul e molte altre.

Tracklist:
1. Cómo Me Quieres
2. Lady And Man
3. Maria También
4. August 10
5. Cómo Te Quiero
6. Shades Of Man
7. Evan Finds The Third Room
8. A Hymn
9. Rules
10. Friday Morning

Quotes:
“Hypnotic, spacious, drifting soul music with a cinematic dreaminess” – The Guardian
“A positive energy” – The Independent
“Like a Tarantino soundtrack crossed with Curtis Mayfield. In Thailand” – The Telegraph
“Intriguing Thai-influence funk” – Mojo
“Texan trio summon vintage spirits on trippy debut” – Uncut
“A sea of sound that’s lovely to get lost in” – The Line Of Best Fit

KHRUANGBIN: www.khruangbin.com | www.facebook.com/khruangbin | www.twitter.com/khruangbin | www.instagram.com/khruangbin  

Tags:
  • Condividi l'articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg