Senza categoria — 24 agosto 2020 12:00

FENNE LILY: concerto riprogrammato al 2021

Il concerto di FENNE LILY, originariamente previsto per
mercoledì 14 ottobre al Magnolia di Milano, è riprogrammato al 2021.

A due anni dall’uscita del suo debut album, “ON HOLD”,
pubblicato nell’aprile del 2018,
la cantautrice 23enne inglese FENNE LILY
arriva in Italia con il nuovo lavoro “BREACH”,
in uscita il prossimo 18 settembre via Dead Oceans
BERLIN” è il primo singolo condiviso: https://youtu.be/BN7EW7CAT3o

DOMENICA 9 MAGGIO 2021
MILANO – MAGNOLIA

www.circolomagnolia.it
Via Circonvallazione Idroscalo, 41, 20090 Novegro-Tregarezzo MI
Biglietti: 13,00 € + d.p.
Prevendite disponibili su www.ticketmaster.it e www.ticketone.it

I BIGLIETTI ACQUISTATI PER LA DATA DEL 14 OTTOBRE 2020 AL CIRCOLO MAGNOLIA DI MILANO
RESTANO VALIDI PER LA NUOVA DATA.


Sono passati due anni dall’uscita del suo abum d’esordio, “Hold On”, scritto e registrato tra i 15 e i 20 anni, mentre si trovava in tour con artisti come Aldous Harding, Charlie Cunningham, e Marlon Williams.
Un album sulle angosce e sul potere della comprensione, realizzato insieme all’amico Tamu Massif, membro dei Champs, e al produttore John Parish. L’intimità del lavoro fu accolta con entusiasmo dai fan raggiungendo oltre 100 milioni di stream.
Ora la musicista nativa del Dorset, ma di stanza a Bristol è pronta per ripartire: “Hypochondriac” è il suo nuovo singolo, il primo via Dead Oceans. Un brano che, come ci spiega Fenne, ha come tema “la preoccupazione per la morte”. Fresco e senza tempo ma carico di malinconia.
Il primo di una serie di brani che verranno raccolti nel suo secondo album in uscita quest’anno, un lavoro dinamico che esprimerà il bisogno di Fenne di essere ascoltata. Un superamento, ma non un abbandono, dei temi affrontati nel primo “Hold On”. Questi nuovi brani sono semplicemente “a more grown up way of being all the things I have always been and always will be”.

FENNE LILY: www.facebook.com/fenne.lily | www.twitter.com/FenneLily | www.instagram.com/fennelily

Tags:
  • Condividi l'articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg