In Tour — 2 ottobre 2021 20:00

YARD ACT

Dopo l’ottimo Ep d’esordio “Dark Days”,
gli YARD ACT, quartetto post punk di Leeds capitanato da James Smith,
arrivano in Italia con l’attesissimo e acclamato debut album “The Overload”.
Pubblicato il 21 gennaio 2022 via  Island Records – distribuzione Universal,
l’album contiene l’omonimo “The Overload”, inserito nella Soundtrack di  Fifa 2022: https://youtu.be/tQ2ANR_vF2E,
Land of the Blind”: https://youtu.be/Tla-D4Vj514
e “Payday”: https://youtu.be/UrO7MLlMiLg
Reduci dal primissimo tour da headliner in UK che ha registrato una serie di sold out,
la band di Leeds si è guadagnata il titolo di “Artist Of The Week” su The Observer
e ha ottenuto una meravigliosa recensione a cinque stelle su The Times,
oltre a una nomination per la lista “BBC Sound of 2022”.

DOMENICA 28 AGOSTO 2022
TORINO – sPAZIO211 main stage

Parco Sempione, Via Cigna 211 – Torino
www.todaysfestival.com
BIGLIETTERIA E PRENOTAZIONI
Biglietto singolo ingresso a sPAZIO211: 32 eu + dp
Biglietto singolo ingresso a INCET: 10 eu + dp
Abbonamento 3 giorni (26, 27, 28/8): 95 eu + dp
Prevendite biglietti singoli ed abbonamenti: https://link.dice.fm/todays2022


Gli Yard Act  si formano nel 2019 a Leeds, Yorkshire, dall’incontro tra il frontman James Smith (cove) e Ryan Needham (basso), a loro presto si aggiungono anche Sam Shjipstone (chitarra) e Jay Russell (batteria).
A gennaio 2021 la band fa il suo ingresso sulla scena musicale con “Dark Days”, un Ep di quattro tracce (“Dark Days”, “Peanuts”, “Fixer Upper” e “The Trapper’s Pelts”) che, con il suo sound post-punk albionico, raccoglie immediatamente l’attenzione dei media, facendo entrare di diritto la band tra le Next Big Thigs della nuova scena musicale inglese.  L’hype per la band cresce ancora di più con la pubblicazione, da settembre 2021, dei primi tre singoli che avrebbero fatto parte del loro ormai attesissimo debut album.
“The Overload”, questo il titolo dell’album, è un disco politico, ma nello stesso modo in cui lo sono tutte le grandi osservazioni sulla natura umana: un’istantanea disordinata, complessa e consapevolmente ipocrita del nostro attuale stato di cose.
«Il capitalismo crea l’illusione della libertà», spiega James Smith, frontman della band di Leeds. «Ma in fondo siamo tutti animali, vogliamo cibo, calore, sesso, e il capitalismo ce li procura, così pensiamo che vada bene. L’intrattenimento arriva subito dopo e tutti abbiamo una tv a casa, piena di canali. La libertà non è a basso prezzo, la paghiamo in tanti modi e la domanda che ci poniamo nel disco è: come possiamo essere veramente liberi?».

“The Overload” quotes:
“Lives up to its hype with flying colours” – DIY 5*
“A stellar debut” – Rolling Stone 5*
“We hope the rest of 2022’s musical output is as good as this album” – Dork 5*
“Will remain omnipresent in the music press for another 12 months to come” – The Forty Five 5*
“A debut album bursting with character”  – Uncut 4 ½ *
“An album of deeply relatable storytelling for the plight of the ordinary people”  – The Line Of Best Fit 4 ½ *
“An exhilarating record” – MOJO Album of the Month 4*
“Witty post-punks confront post-Brexit Britain” - The Guardian Album of the week 4*
“The much lauded rock band from Leeds justifies the hype with a set of 11 smart, fierce tracks”  – The Telegraph Album of the week 4*
“An exciting prospect for 2022” – The Times 4*
“Seldom do you hear such sentimentality and beauty in music as brusque as this” – NME 4*

YARD ACT: www.yardactors.com | www.facebook.com/YardActBand |
www.instagram.com/yardactband  | www.twitter.com/yardactband

Tags:
  • Condividi l'articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • Digg